Possiamo davvero fidarci delle cose nella nostra vita sempre connessi?

La sfida è sviluppare l’«Internet of Things» all’insegna della trasparenza e dell’open software. Se ne parla il 23 ottobre al convegno «InnovaFiducia: Solidarietà, Futuro, Europa, Economia partecipativa, Big data» di Felicia Pelagalli e Paola Liberace Pubblicato il 5 Ottobre 2015 su ©La Stampa – Tutti i diritti riservati Continua a leggere Annunci