Il Racconto

#InnovaFiducia. Il racconto del workshop in 140 caratteri

image

On. Paolo Coppola “ lo sviluppo del digitale sta affermando un modello basato sul trust tra pari”.

image

Felicia Pelagalli “Cambiare vuol dir passare dal noto all’ignoto, fidandosi.”

image

Luigi Maccallini “Sono le imprese ad avere più fiducia, e quindi a guidare il cambiamento”

image

Massimo Bruno “produrre in modo più sostenibile e rendere sempre più consapevole il cliente.”

image

Antonio Nicita” Il mondo digitale non può essere imbrigliato nelle regole scritte per un mondo analogico. Dobbiamo aggiornare le regole.”

image

Anna Masera”Innovare per riconquistare la fiducia dei cittadini è aprire alla comunicazione, far venire dentro quelli che stanno fuori, #opencamera è anche questo.”

image

Cristiano Radaelli “Fiducia nelle aziende e nelle istituzioni come guida per ottenere risultati. Il digitale richiede risposte immediate quindi non si possono avere molti livelli gerarchici.”

image

Francesco Luccisano “Costruire fiducia quando si fanno policy complesse è questione di metodo. Senza metodo non cambia il rapporto.”

image

Eugenio Santoro “Sono presenti pochissime Asl sui social network. Eppure si potrebbero fare molte cose nella comunicazione della salute. L’impatto dei social media sugli stili di vita è significativo, molti studi lo dimostrano.”

image

Gianmaurizio Cazzarolli “Ascoltando i dipendenti abbiamo implementato nuove modalità di lavoro. Eliminato gli orologi e detto lavorate quando e dove volete. Valutiamo in base ai risultati, non ci importa quando e dove siete. Ciò ha comportato dare fiducia ai dipendenti.”

image

Giuseppe Coccon “Vorremmo che le persone entrassero da noi in analogico e uscissero in digitale. Portare il Paese verso una posizione migliore in Europa, oggi siamo quelli dove si fanno meno transazioni online.”

image

Andrea Fabiano “Nei primi 6 mesi di quest’anno 3 italiani su 4 hanno fruito Rai tutti i giorni, per circa 2 ore, ogni giorno decine di milioni di occasioni di costruire un legame di fiducia, consolidarlo, o distruggerlo.”

image

Roberto Ferrari “Alcuni brand importanti sono diventati, in mancanza di fiducia nelle istituzioni, punti di aggregazione di fiducia. Raccontare il più possibile quello che facciamo.”

image

Paolo Ferragina “Per motivare la fiducia su certi risultati e info si dovrebbe completare il punto di vista delle testate giornalistiche con quelli della rete.”

image

Annamaria Testa “Mentre prima le interazioni tra le persone si basavano su atti di fede fatti nel partito, nella scuola, nella famiglia, ecc., oggi siamo in posizione di parità. In rete, uno vale uno.”

image

Paolo Venturi ” Il dono è una relazione. Il no for profit è un luogo in cui si
produce fiducia. Il mercato consuma fiducia, le istituzioni tendono a consumarla, il problema è Ricostituirla.”

image

Paolo Giudici “Abbiamo costruito un indice stocastico di autorevolezza sulla base dei retweet.”

image

Le conclusioni della giornata all’On. Paolo Coppola.
“Ringrazio tutti i partecipanti perché è stato molto interessante e ricco di spunti.”

image

Il gruppo al lavoro

image

Il supporto dei nativi digitali

image

 

Foto di Maria Novella de Luca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...